Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Punta d'Almiane

   

Collegamenti disponibili:
Gros Peyron
Punta Galambra
Punta Sommeiller
Tête Pierre Muret

18/08/2006. Quota m 3040. Testo e foto di Andrea Castagno.
Questa punta, posta nel bel vallone di Rochemolles, è il punto terminale di due costoni, quello che inizia con la Tete Pierre Muret che separa la Valfredda dal vallone di Almiane, e la Costa del Becco che a sua volta divide il vallone di Almiane dal vallone di Rochemolles.
L’itinerario è poco battuto ma facile. Si parte dallo spiazzo erboso che si trova, lungo la strada del Sommeiller, prima della diga nei pressi delle Grange Chaux, appena superato il torrente Almiane. Il sentiero tocca in rapida successione risalendo pendii erbosi le Grange Jalet e le Grange Selle 2204 m. Si continua sulla traccia fino ad attraversare il corso d’acqua passando sul versante idrografico sinistro, in corrispondenza del costone pietroso della Tete Pierre Muret. Stando sempre poco lontani dal torrente si attraversa il pianoro erboso adibito a pascolo per poi puntare ad un evidente colletto in direzione est, oltre gli sfasciumi finali della Punta Valfedda. Da qui il terreno lascia spazio alla pietraia di massi accatastati. Conviene ora proseguire lungo il bordo inferiore della stessa, puntando a raggiungere la cresta che si trova di fronte, dove ricompare una esile traccia che inizialmente si tiene leggermente sotto per aggirare dei salti rocciosi, mentre nella parte conclusiva la segue fedelmente, fino a trovarsi in cima dove è presente un vecchio ricovero militare diroccato. (2h30 - 3 h). Panorama completo su tutte le cime dell’anfiteatro di Rochemolles: la Rognosa d’Etiache, la Cima del Vallone, l’estetica Pierre Menue e il gruppo Sommeiller-Galambra-Vallonetto.