Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Cima di Bard

   

Collegamenti disponibili:
Monte Giusalet
Monte Giusalet estremità nord ovest
Monte Malamot
Punta Lamet
Signal du Petit Mont Cenis

07/07/2007. Quota m 3150. Testo e foto di Andrea Castagno.
Cima minore e anche meno frequentata del vicino Monte Giusalet; a dire il vero è anche poco evidente in quanto vetta, a meno che la si osservi dal versante della Diga del Moncenisio, dove presenta una imponente parete rocciosa, teatro di impegnative vie di ghiaccio e misto nel periodo invernale.
Il percorso più comodo, anche se non molto segnalato, prevede la partenza dal lago d’Arpon, raggiungibile in auto su una carrozzabile da Bar Cenisio. Attraversatolo si segue il facile sentiero che conduce al Rifugio Piero Vacca (non custodito, accogliente).
Oltre il rifugio il percorso si fa più complesso; si sale ancora seguendo delle vaghe tracce e rari ometti tra prati e massi, poi anziché continuare a risalire il vallone che presenta passaggi rocciosi, ci si sposta sulla destra, dove si deve cercare un grosso ometto posto tra i massi sulla cresta. Raggiuntolo per tracce di sentiero talvolta un po’ ripido, si sale tra grossi blocchi alla ricerca degli ometti, che faticosamente portano alla spianata della vetta, con il residuo ghiacciaio di Bard, sempre più ritirato anche ad inizio stagione. La vera cima è quella più allungata verso nord-ovest che si affaccia sul lago del Moncenisio.
Altra via, più impegnativa, è salire il Giusalet per il suo sentiero normale, poi calzati i ramponi in base all’innevamento, oppure passando su isolotti rocciosi, si scende nel ghiacciaio di Bard e in discesa si giunge sulla cima di Bard.