Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Cima dell'Uia

   

Collegamenti disponibili:
Cima dell'Angiolino
Cima Testona
Monte Arzola
Monte Soglio
Punta d'Arbella

12/11/2006. Quota m 2142. Testo e foto di Roberto Maruzzo.
Altre foto su http://www.roby4061.it/photobook/uia.htm.
La Cima dell’Uia, o Uia di Corio, è un’elevazione abbastanza marcata sulla lunga catena spartiacque val grande di Lanzo-Valle Orco. Si trova a ovest del Monte Soglio. Offre un gran ben panorama sulle valli di Lanzo, su quelle del Canavese, sul massiccio del Monte Rosa quasi al completo, nonché ovviamente sulla pianura. E’ possibile salire sia lungo la cresta proveniente dal Monte Soglio (segnavia Alta Via Canavesana), che per una via più diretta ma molto più faticosa da Case Borello, frazione di Corio. Questo percorso richiede molto intuito, in quanto il sentiero non è sempre ben distinguibile in quanto ormai abbandonato da tempo.. Dalle Case Borello si sale alle Case Grivet e per tracce di sentiero ad un casone verdino nei pressi di un bosco di larici. Quindi la vecchia mulattiera prosegue nel bel bosco di faggi, toccando la Grangia Giraud 1367 m, e molte baite isolate semi-diroccate. Verso i 1500 m si esce dal bosco, toccando un caratteristico rudere su uno sperone e salendo poi al visibile alpeggio Ciapiei 1619, da qui le tracce spariscono... Si sale direttamente il faticoso e ripido pendio erboso, con qualche rocca, rimanendo a sinistra del caratteristico sperone roccioso che divide in due il versante. Si risale così per circa 400 m di dislivello fino all'alpe dell'Uia 2026 m. Da qui un buon sentiero sale in direzione ovest fino sulla cresta sommitale. Volgendo a destra in pochi minuti alla vetta, 2142 m, dove si trova una croce (3.15/3.30 ore da case borello). Volendo si può scendere per cresta verso il Monte Soglio, intercettando poi il sentiero nei pressi dei tralicci dell'alta tensione, che porta all'alpe Turinetto e quindi all'alpe Soglia. da qui si scende per la strada fino a case Ciochet, da qui si risale in breve alle case Borello per la strada.