Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Monte Emilius

   

Collegamenti disponibili:
Becca di Nona
Becca di Viou
Mont Glacier
Monte Avic
Punta Leissè
Punta Leppe
Punta Rossa della Grivola
Punta Tersiva
Testa del Rutor

16/08/2009. Quota m 3559. Testo e foto di Renato Rivelli.
Il Monte Emilius è una bellissima piramide di roccia che sovrasta la città di Aosta. Il nome Emilius deriva da Emilie Argentier, una ragazza di quattordici anni che nel 1839 raggiunse la vetta. Per questa impresa il canonico Carrel la onorò attribuendo il suo nome al monte. La salita alla vetta si può effettuare sfruttando diversi itinerari. Uno dei più interessanti (seguito dal sottoscritto) prevede il pernottamento al bivacco Federigo (ricovero non custodito con 9 posti letto), la salita al mattino utilizzando la via ferrata, dopo aver verificato che la stessa non sia interrotta causa possibili frane ed infine la discesa dalla via normale passando dal colle dei Tre Cappuccini, dal rifugio Albole (2507 m) fino al col Chamolè costeggiando l’omonimo lago.