Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

La Punta

   

Collegamenti disponibili:
Punta di Chalance Ronde
Punta Trois Scies
Rochers Charniers

18/08/2008. Quota m 3047. Testo e foto di Andrea Castagno.
Cima molto poco evidente, posta come nodo di confine tra Italia e Francia, sullo spartiacque tra lo Chaberton e la Calanche Ronde e ancora fino alla Punta Clotesse.
Il percorso prevede da Monginevro il raggiungimento su comodo sentiero il Col des Trois Freres Mineurs. Si scende nel vallone sottostante, perdendo un centinaio di metri di dislivello, fino a individuare una flebile traccia che sulla sinistra si dirige verso il vallone che culmina con in passo dell’Asino. Qualche ometto inizialmente indica la via, poi sparisce ogni forma di traccia, e ci si deve muovere nell’immensa pietraia. Il consiglio è di puntare ad una specie di terrazzo di pietre sospeso, e poi ad una pietra sulla quale vi è una scritta di vernice. Poi si inizia a piegare verso sinistra, su terreno molto scosceso e decisamente insidioso, in direzione dell’evidente passo dell’Asino; qualche metro prima riappare un evidente sentiero. Dal passo si gira a destra, seguendo la ben evidente traccia che segue fedelmente la cresta, aggirando gli ostacoli senza alcuna difficoltà. Si raggiunge la poco marcata sommità de La Punta, contraddistinta da una pietra di confine ed un paletto piantato nell’ometto.
Eventualmente la si può raggiungere anche dal lato italiano, percorrendo il vallone che sale al colle dello Chaberton, per abbandonarlo al Pian dei Morti piegando a destra verso le casermette sovrastanti. Da qui con tracce di sentiero si sale la fine pietraia raggiungendo la vetta.