Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Monte Arzola

   

Collegamenti disponibili:
Cima dell'Uia
Cima Testona
La Rossa
Monte Bellavarda
Punta d'Arbella

28/01/2007. Quota m 2158. Testo e foto di Andrea Castagno.
Dall’abitato di Ciantel (raggiungibile da Sparone seguendo per Ribordone e Talosio) ci si addentra nei vicoli del paese incontrando i segnavia indicanti il monte Arzola. Sul muro di una casa una freccia indica la mulattiera che sale nel fitto bosco, altrimenti inespugnabile.
Mulattiera comoda che uscita dal bosco porta ad un gruppo di antiche baite proprio sotto la verticale del Bivacco Blessent.
Superato un tratto di pascoli un po’ più ripido il sentiero porta al colletto a breve distanza dal Bivacco Blessent.
Si volge a destra sulla ampia dorsale che scende dalla cima, che si raggiunge in poco tempo. Al ritorno è d’obbligo la visita al curioso bivacco con davanti la grossa statua del Redentore.