Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version franšaise
English version
Immagine pi¨ grande

Monte Colmet

   

Collegamenti disponibili:
Colle Belvedere
Testa del Rutor

04/08/2009. Quota m 3024. Testo e foto di Carlo Garetto.
Dal Colle San Carlo (m 1951), raggiungibile da Morgex (AO) su strada a tornanti, seguire la carrareccia che porta in leggera salita al Lago d'Arpy, situato al limite della vegetazione arborea. Percorrere la sponda destra del laghetto e attraversarne l'immissario su un guado di pietre, per proseguire poi su bel sentiero verso il lago di Pietra Rossa. il sentiero sale ripido fiancheggiando alcune cascate e giungendo al gradino di rocce montonate che sostiene il lago. Serpeggiando tra le rocce, si perviene al lago, eccellente punto panoramico sulla vallata sottostante e sul gruppo del Monte Bianco. Qui termina il sentiero e occorre seguire fedelmente gli ometti e le rade tracce che, al fondo del lago, proseguono sulla vasta morena. Dopo breve tratto, si devia a destra trascurando gli ometti che proseguono verso sud sulla morena e seguendo invece alcune indicazioni gialle ("Mont Colmet") poco visibili su un roccione. Anche in questo caso, gli ometti ci guidano in un ripido dedalo di pietrame, gradini rocciosi e rocce montonate per portarci su una spalla detritica che si segue direttamente giungendo all'insellatura tra le due cime del Monte Colmet, presso il ricovero Tenente Chabloz, ormai diroccato. Da qui, volgendo a destra, si giunge in breve alla cima Nord. Per salire alla cima Sud, la vera vetta del Mont Colmet, si percorre la cresta sul lato orientale che, dapprima detritica, si fa ben presto esile e rocciosa. l'ultimo passaggio roccioso si supera passando sul versante occidentale (lato di la Thuile) con facile arrampicata.
Dalla vetta panorama stupendo soprattutto sui vicini gruppi del Monte Bianco e del Rutor.