Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Monte Ricordone

   

Collegamenti disponibili:
Bric La Costa
Bric La Plata
Fortini di Crosa
La Grimbassa
Monte Riba del Gias
Monte Scolagarda

02/12/2007. Quota m 1764. Testo e foto di Carlo Garetto.
Il Monte Ricordone sorge isolato in posizione evidente lungo lo spartiacque tra la media Val Varaita e il Vallone di Gilba. Sebbene non raggiunga neppure i 2000m di quota, dalla vetta lo sguardo può spaziare dalle Alpi Liguri al Monte Rosa e la sua posizione centrale consente inoltre di dominare tutta la Valle Varaita, dalla pianura fino alle lontane cime del Vallone di Bellino.
Poco prima dell'abitato di Sampeyre si imbocca sulla destra la strada per Rore: si attraversa il paesino continuando su strada asfaltata in forte salita seguendo le indicazioni per Puy. Dopo diversi tornanti si raggiunge il piccolo nucleo di Puy (1090m) dove termina la strada e si può parcheggiare.
La camminata inizia tra le belle vie lastricate di Puy dove, a fianco della chiesa, si imbocca una bella mulattiera che sale in direzione N-NE tra boschi di faggi e querce. Il percorso compie un lungo traverso raggiungendo le baite del Culet (1369m), site in una splendida radura. Si continua tra i larici lungo la dorsale a monte delle costruzioni: ben presto il costone si fa erboso e il panorama si apre alla valle principale. A questo punto per raggiungere la vicina vetta è possibile seguire i segnavia bianco/rossi che portano allo spartiacque Varaita/Gilba poco sopra il Colle Malaura e da qui risalire la cresta Ovest fino alla vetta, oppure proseguire direttamente sul costone erboso fino a raggiungere la cima.
Poco sotto la vetta è collocata una grossa croce in ricordo delle vittime della slavina che nel 1885 si staccò dal versante meridionale del Ricordone travolgendo 2 frazioni di Frassino.