Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version franšaise
English version
Immagine pi¨ grande

Monte Scaletta

   

Collegamenti disponibili:
Cima delle Lose
Monte Cassorso
Monte Oserot
Monte Pierassin
Monte Vanclava

26/07/2009. Quota m 2840. Fotografia di Massimo Monasterolo, testo di Ugo Bottari.
Il Monte Scaletta sorge sulla displuviale Valle Maira/Valle Stura e sui suoi fianchi e persino sulla cima sorgono numerosi resti di opere militari risalenti agli anni 30/40 del secolo scorso: sentieri, casematte, caserme, opere difensive ed offensive in genere. Dalla Valle Maira e precisamente da Chialvetta si pu˛ arrivare in auto a Prato Ciorliero. Con un sentiero ben tracciato che nasce alle spalle delle casermette militari (ora adibite a gias) si pu˛ salire verso il Passo dell'Escalon (m 2415) non dimenticando di fare una puntatina verso il grande Ricovero dell'Escalon ove si possono vedere interessanti pitture risalenti al periodo prebellico ed i resti di un gigantesco forno per il pane. Dal Passo dell'Escalon si continua nel vallone Roccetta fino a pochi metri prima del Colle di Scaletta (m 2614). Da qui, volgendo a sinistra, l'itinerario Ŕ un po' pi¨ difficile ma interessante e prevede di salire una ripida traccia di sentiero che porta all'attraversamento di una galleria artificiale (pu˛ essere utile portare con sÚ una torcia elettrica).
Dalla Val Stura il punto di partenza Ŕ viceversa Argentera. Alle spalle di questa localitÓ inizia il sentiero, dapprima ripido, che si inoltra nel vallone di Roburent, supera i due laghi inferiori fino ad arrivare sulla sponda nord-orientale del Lago di Roburent. Da qui occorre percorrere un sentiero che arriva dapprima ad una casermetta posta proprio sul Colle di Scaletta e poi scende in Val Maira. Pochi metri dopo il colle inizia, sulla destra, il tratto pi¨ difficile citato prima.