Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Monte Zerbion

   

Collegamenti disponibili:
Corno Bussola
Grand Tournalin
Mont Glacier
Monte Barbeston
Monte Zerbion basso
Testa Grigia

16/08/2008. Quota m 2719. Testo e foto di Franco Grosso.
Per la sua posizione - nel vertice dell’angolo che il solco principale della Valle d’Aosta compie all’altezza di Saint Vincent - per l’altitudine ottimale e per la facilità di accesso, il Monte Zerbion è probabilmente la vetta che offre il panorama migliore della Regione valdostana. Ai piedi della montagna si trovano Saint Vincent e Chatillon, a Sud l’occhio può seguire il solco della Dora Baltea fino a Issogne; a Ovest, oltre Aosta, si vede buona parte della Valdigne fino ad Arvier. A corona, tutte le più importanti montagne valdostane (Bianco, Gran Combin, Paradiso, Rutor, ecc.), con il Cervino e il Monte Rosa a dominare, da vicino, la scena. Sontuosa la vista sull’alta valle di Ayas e sulla parte bassa della Valtournanche.
Punto di partenza tradizionale e molto frequentato è la località Barmasc, a m 1820 a due km da Antagnod, capoluogo del Comune di Ayas. Ampio parcheggio, area pic nic, bar e ristoranti.
L’inizio del percorso di salita è dolce, tra gli abeti. Dopo pochi minuti si attraversa il Rue Courtot, canale irriguo che da secoli porta l’acqua del Rosa verso gli aridi pascoli sopra Saint Vincent. Poi il sentiero si impenna, ma sempre ampio ed evidente, fino al Colle Portòla (m 2419, ore 1,15), stretto intaglio tra Ayas e la Valtournanche. Dal colle il sentiero si orienta a Sud, diventa più facile e spettacolare, con visioni sempre più ampie in tutte le direzioni e in meno di un’ora porta in vetta, ai piedi della grande Madonna eretta nel 1932.
Tutto il sentiero è scandito, ad intervalli di pochi minuti, da grandi bassorilievi in pietra, di notevole fattura artistica, che illustrano le Stazioni della Via Crucis e i Misteri del Rosario, iniziativa realizzata dalla Parrocchia di Chatillon negli anni ’90.
Questa panoramica è stata ripresa girando intorno alla grande statua della Madonna per avere una migliore visuale. E' possibile vedere la statua in questa panoramica ripresa poco sotto la cima.