Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Punta Falinere

   

Collegamenti disponibili:
Bec di Nana
Becca Trecare
Grand Tournalin

19/10/2008. Quota m 2762. Testo e foto di Carlo Garetto.
Dopo la Becca Trecare, la punta Falinere è la seconda importante elevazione della cresta che separa la conca di Cheneil da quella di Chamois.
Viene qui proposta la salita dal col de Fontaines (difficoltà EE).
Da Cheneil, superato il villaggio, seguire il sentiero per il col di Nana che risale il bosco di larici sbucando nelle praterie superiori. Si trascura la diramazione per il santuario di Clavalitè continuando sul sentiero che si dirige verso est, giungendo ad una vasta zona umida. Si piega a destra salendo in breve all'Alpe Champsec da cui si giunge attraverso pascoli e macereti, con percorso a pendenza costante, al Col des Fontaines, che domina la conca di Chamois.
Si segue il sentiero a destra del colle (ovest) che segue la cresta erboso-detritica fino a giungere ai primi salti rocciosi della Punta Falinere. La parte rocciosa si può evitare salendo i ripidissimi pendii erbosi del versante di Chamois, oppure la si può superare direttamente (I grado) giungendo facilmente alla vetta. La discesa avviene lungo la cresta ovest, dapprima detritica e poi erbosa, che consente di scendere velocemente e senza difficoltà al santuario di Clavalitè e da qui far ritorno a Cheneil (sentiero 31).