Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Punta Nera

   

Collegamenti disponibili:
Col du Cheval Blanc
Colle della Rhò
La Gringoil
le Grand Argentier
Monte Tabor
Punta Charra
Punta del Frejus
Punta Melchiorre
Punta Nera (anticima italiana)
Sopra al Colle Baldassarre

17/08/2005. Quota m 3047. Testo e foto di Andrea Rolando.
La Punta Nera costituisce il punto più elevato di una lunga dorsale che si sviluppa a cavallo del confine italo-francese nel tratto compreso fra il Colle della Rho ed il Colle del Frejus.
Opportuni collegamenti permettono, da questa panoramica, di spostarsi su altre tre sommità di questa cresta, una più a sud e due più a nord.
Dal centro di Bardonecchia si costeggia il torrente e, superate le ultime case del paese, si risale con numerosi tornanti in direzione delle Grange della Rho. Poco prima di raggiungere la borgata si lascia la vettura e si inizia a camminare lungo una bella rotabile militare, oggi chiusa al transito: guadagniamo quota con un paio di tornanti e, usciti dal fresco bosco di larici, proseguiamo a mezzacosta lungo il vallone della Rho. La strada sale con pendenza regolare offrendo bei panorami sulle vicine pareti rocciose, supera una galleria e termina nei pressi di una grossa caserma a quota 2300m circa.
Si prosegue su comoda mulattiera costeggiando le imponenti colate detritiche del gruppo dei Re Magi e in breve si giunge ad un’ampia conca oltre la quale si abbandona il sentiero principale diretto al Colle della Rho per seguire una traccia sulla destra (indicazioni).
Con un’erta salita si supera un costone erboso, quindi si prosegue con un lungo traverso portandosi alla base del pendio terminale, che si risale faticosamente fino alla cima.
La Punta Nera offre un panorama molto interessante comprendente la vicina dorsale dei Re Magi, la Pierre Menue, la Vanoise, le montagne che circondano Bardonecchia e il lontanissimo Monte Bianco.