Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Rocher de la Grande Tempête

   

Collegamenti disponibili:
Col des Meandes
Gran Adritto
Monte Tabor
Punta Baldassarre
Roche des Beraudes
Rocher de la Petite Tempête
Rochers de l'Aigle

02/09/2007. Quota m 3002. Testo e foto di Fulvio Senore.
Questo è il punto più alto dello spartiacque tra la Valle Stretta e la valle di Névache. Da qui si gode un panorama molto vasto sulle cime circostanti: in particolare è interessante la vista sul Monte Tabor e sul laghi del vallone che porta al Col des Muandes.
La cima è facilmente raggiungibile dalla valle di Névache, mentre la salita dal lato di Valle Stretta è più complicata. E' possibile salire direttamente il canalone sopra al Lac de la Petite Tempête, ma la salita è molto faticosa: il pendio è ripido, nella parte bassa ci sono pietraie ed in quella alta il terreno è cedevole. E' sicuramente meno faticoso e più panoramico salire al Col des Muandes e seguire la cresta fino a questa cima, anche se il percorso è lungo. Volendo si può proseguire fino al Rocher de la Petite Tempête ed oltre.
Per il ritorno basta scendere per uno dei numerosi canaloni che calano verso il fondovalle. Sembra che il percorso più battuto parta da un ometto situato al colle immediatamente a sud della cima, dirigendosi verso il Lac de la Petite Tempête.
La panoramica è stata ripresa da tre diversi punti di vista per garantire una visuale migliore: per questo motivo in tre direzioni il primo piano cambia in modo irreale. Queste zone sono state evidenziate in rosso per evitare confusione.