Home page
Mappa locale
Istruzioni

Version française
English version
Immagine più grande

Testa di Liconi

   

Collegamenti disponibili:
Aiguille Marbrée Nord
Becca Poignenta
Cresta di Rochefort
Mont Chetif

12/10/2008. Quota m 2929. Testo e foto di Carlo Garetto.
Lunga escursione su una delle cime più panoramiche della Valle d'Aosta.
Usciti dall'autostrada a Morgex, attraversare La Salle salendo al paesino di Morge (m 1623). Lasciata l'auto in uno degli ampi parcheggi poco sopra il paese, si continua lungo la strada principale fino al primo tornante, dove si segue un sentierino che supera un dosso e scende lungo una stradina sterrata inoltrandosi in un bel bosco di latifoglie. La discesa porta in breve ad attraversare il torrente raggiungendo le case di Piginiere. Da qui, una larga mulattiera sale nel bosco di conifere alternando tratti di forte salita, falsopiano e leggera discesa giungendo in vista del vallone di Chambave. La via passa alta sulla gola, inoltrandosi nel vallone per breve tratto superare il torrente e proseguire sull'opposta sponda. Trascurate tutte le deviazioni che portano verso il Colle Battaglione Aosta, si attraversa il vallone di Chambave dirigendosi a Ovest lungo uno splendido sentiero balcone pianeggiante che, tra pascoli fioriti, supera una costola e si congiunge con la carrozzabile sterrata che in breve porta a Liconi (m 1878). Si prosegue inoltrandosi nel vallone di Liconi, dove il sentiero si fa via via più ripido e, tra pascoli verdissimi, compiendo numerosissime risvolte, supera faticosamente lo sbarramento che chiude a sud il solitario e stupendo lago di Liconi (m 2520). Con lieve pendenza, sulle praterie a destra del lago, si raggiunge l'Alpe di Liconi e da qui l'omonimo colle, da cui si ammira in tutta la sua imponenza il massiccio del Monte Bianco. Un bel sentierino si inoltra nella comba pietrosa ai piedi della testa di Liconi, raggiunge la sua cresta sud-est e da qui, per detriti, il nuovo Bivacco Luigi Pascal e la vicina vetta della testa di Liconi, da cui il panorama spazia su tutte le cime della valle centrale, sul Gruppo del Gran Paradiso, sul ghiacciaio del Rutor e sull'intera catena del Monte Bianco.